Accellica Sud – EE

Domenica 21 giugno 2015

‘A Celeca dai Piani di Giffoni

Il nome della montagna, più anticamente e ancora oggi dialettalmente ‘A Celeca‘A Celica, CelicaCelicone,  Acellica (Accellica sulle IGM del ‘900 per erronea fusione dell’art. indet. con il nome) dovrebbe significare “Luogo degli Dei”, e l’etimologia sarebbe da collegare al lat., ma con dubbi sugli esiti linguistici. Diverse altre interpretazioni ed etimologie sono state proposte, così come per il gobbone più settentrinale della cresta dell’Accellica Sud, che è detta Pettienessa.
La vista del ‘Varco del Paradiso’ seminascosto tra le nuvole, evoca effettivamente visioni oniriche, luoghi celestiali, magici, incantati o per l’appunto divini: questo toponimo (non indicato sulle carte IGM) relativamente recente (fine ‘800?) nonchè assai affascinante indica il pauroso baratro che separa i due tronconi principali della montagna, al cui centro svetta il Ninno o Nenne (‘poppante’ opp. ‘capezzolo’), un’appuntita guglia piramidale che dà all’Acellica la sua riconoscibilissima forma, oltre che un’aria imperiosa, quasi minacciosa e, qui al sud, insolitamente ‘dolomitica’.

Il percorso è sicuramente noto a molti e a coloro che solcano i Picentini, dove inizialmente si attraversano mari di felci e zone ombrose procurate da castagni e grandi faggi, e una volta passato il bivacco S.Raione la vista si apre ad uno dei panorami più spettacolari di questo luogo, dove attraverso spuntoni di roccia e tronchi sferzati dal vento si possono scorgere viste mozzafiato.

N.B.: Questo però comporta delle difficoltà a chi soffre di vertigini, quindi lo sconsigliamo vivamente!



L’appuntamento è previsto per le 7:30 al Bar “La Siesta” a Sant’Agnello, mentre per coloro che vogliono raggiungerci da fuori della penisola ci vediamo alle 8:45 qui https://goo.gl/maps/23gvX.

Si raccomanda di indossare abbigliamento adeguato al trekking, con scarpe a suola antisdrucciolo, t-shirt di ricambio, copricapo e acqua.

La colazione è a sacco.

Il rientro è previsto nel tardo pomeriggio.

La prenotazione obbligatoria, entro e non oltre sabato mattina al 3384203016.


 

La partecipazione alle escursioni è aperta ai soci ed, eccezionalmente, anche ai non soci e simpatizzanti. La copertura assicurativa, in caso di infortunio riguarda SOLO i soci in regola con il versamento della quota sociale. Le escursioni ULYXES, coerentemente con la loro natura, pongono i partecipanti di fronte ai rischi ed ai pericoli inerenti la pratica dell’escursionismo in montagna. I partecipanti, pertanto, iscrivendosi alle escursioni giornaliere accettano tali rischi e sollevano l’associazione ULYXES, gli organizzatori e i collaboratori delle predette escursioni da qualsiasi tipo di responsabilità per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.