Valle del Torano – EE

Domenica 20 maggio 2018

Valle del Torano – Valle Orsara – EE


I Monti del Matese, tra la Campania e il Molise, custodiscono canyons dove la natura irrompe in tutta la sua forza e la sua straordinaria bellezza trasportandoci in paesaggi fiabeschi fuori dal tempo.

La valle del Torano ha avuto origine da antichissimi movimenti tettonici, ed insieme alla valle Orsara ed alla valle dell’Inferno, raggiunge una lunghezza complessiva di 15 Km; è inserita nel contesto geologico dell’unità stratigrafico-strutturale Matese-Monte Maggiore (D’Argenio et alii, 1973);

Si tratta di una successione carbonatica mesozoica di dominio neritico con composizione prevalentemente calcarea e calcareo-dolomitica sulla quale si sovrappongono in discordanza angolare delle trasgressioni mioceniche in prevalente facies di flysch.


Lungo il tracciato della forra attraverseremo più volte il torrente Torano è consigliabile un ricambio di pantaloni, calzini e scarpe da escursionismo.


L’appuntamento per i soci della penisola sorrentina è previsto alle ore 7:00 al bar “La Siesta” in Sant’Agnello.

Mentre per coloro che ci vorranno seguire da fuori penisola l’appuntamento è a Piedimonte Matese in via Sorgente 7 – (41°21’37.2″N 14°22’44.3″E) alle ore 9:00.

La colazione è a sacco ed il rientro è previsto nel tardo pomeriggio.

Ricordiamo sempre che le nostre escursioni prevedono dei tratti in pendenza e/o con tracciati sterrati, quindi munitevi sempre di scarpe adeguate da escursionismo con suole antisdrucciolo, abbigliamento a strati (con ricambio), altrimenti saremo costretti a farvi rinunciare alla escursione stessa.

Il percorso presenta degli spazi molto aperti con vedute ampie, sconsigliato a coloro che soffrono di vertigini.


I soci e i non soci dovranno prenotare obbligatoriamente inviando una mail entro le ore 12:00 di venerdì 18 maggio su info@ulyxes.it.

I non soci dovranno inviare tutta la documentazione come da regolamento (Qui).


La partecipazione alle escursioni è aperta ai soci ed, eccezionalmente, anche ai non soci e simpatizzanti. La copertura assicurativa, in caso di infortunio riguarda SOLO i soci in regola con il versamento della quota sociale. Le escursioni ULYXES, coerentemente con la loro natura, pongono i partecipanti di fronte ai rischi ed ai pericoli inerenti la pratica dell’escursionismo in montagna. I partecipanti, pertanto, iscrivendosi alle escursioni giornaliere accettano tali rischi e sollevano l’associazione ULYXES, gli organizzatori e i collaboratori delle predette escursioni da qualsiasi tipo di responsabilità per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.

Monte Faito – EE

Domenica 29 aprile 2018

M.te Faito – Molare – Conocchia – EE


Per consolidare sempre di più la nostra passione escursionistica, anche quest’anno organizziamo un’escursione sui monti Lattari  in collaborazione con le sezioni CAI di Castellammare di Stabia, Isernia e Boiano (CB).

Si parte dalla stazione di Castellammare di Stabia, dove in funivia ci recheremo a Piazzale dei Capi a Monte Faito (1.100m). Da qui comincerà il nostro percorso  che attraverso la cresta arriva al Santuario di S.Michele (1.261 m); si continua sul sentiero 350 fino alla vetta del Monte S. Michele o Molare (1.444 m), la cima più alta dei Monti Lattari, da cui avremo una vista a 360°. Ridiscesi prendiamo il sentiero 300 – l’alta via dei Monti Lattari – che ci porta alla Croce della Conocchia da cui si imbocca la ripida discesa verso la Caserma della Forestale dove effettueremo la sosta per il pranzo a sacco. Dopo il pranzo proseguiremo fino a Santa Maria del Castello, indi per Moiano dove avrà termine l’escursione.


L’appuntamento è alle ore 8:30 alla stazione di C/mare di Stabia.

Dati tecnici:
Dislivello: 350 mt. in salita e 800 in discesa;
Tempi: ore 6 circa;

La colazione è a sacco ed il rientro è previsto nel pomeriggio.

Ricordiamo sempre che le nostre escursioni prevedono dei tratti in pendenza e/o con tracciati sterrati, quindi munitevi sempre di scarpe adeguate da escursionismo con suole antisdrucciolo, abbigliamento a strati (con ricambio), altrimenti saremo costretti a farvi rinunciare alla escursione stessa.

Il percorso presenta degli spazi molto aperti con vedute ampie, sconsigliato a coloro che soffrono di vertigini.


I soci e i non soci dovranno prenotare obbligatoriamente inviando una mail entro le ore 18:00 di venerdì 27 aprile su info@ulyxes.it.

I non soci dovranno inviare tutta la documentazione come da regolamento (Qui).


La partecipazione alle escursioni è aperta ai soci ed, eccezionalmente, anche ai non soci e simpatizzanti. La copertura assicurativa, in caso di infortunio riguarda SOLO i soci in regola con il versamento della quota sociale. Le escursioni ULYXES, coerentemente con la loro natura, pongono i partecipanti di fronte ai rischi ed ai pericoli inerenti la pratica dell’escursionismo in montagna. I partecipanti, pertanto, iscrivendosi alle escursioni giornaliere accettano tali rischi e sollevano l’associazione ULYXES, gli organizzatori e i collaboratori delle predette escursioni da qualsiasi tipo di responsabilità per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.

Monte della Nuda – EE

Domenica 22 aprile 2018

M.te Pizzuto m.1.403 – M.te Nuda m.1.704 – EE


I Monti Alburni rappresentano una delle perle della provincia di Salerno e del Parco del Cilento e del Vallo di Diano. Di natura carsica sono ricchi di grotte (circa 400), le più famose sono quelle di Castelcivita e di Pertosa. La vetta più alta è il monte Panormo, nel Cilento seconda solo al monte Cervati, e l’intero massiccio conserva una natura rigogliosa e spesso selvaggia con molti sentieri dove è estremamente piacevole fare trekking attraversando faggete e boschi di castagno in cui è possibile incontrare mandrie di cavalli allo stato brado. Il nome deriva dal latino albus (bianco) ed è dovuto alle rocce bianche o forse alla presenza di neve per gran parte dell’invero (cosa non comune al sud).


L’appuntamento per i “peninsulari” è alle ore 7:00 al bar “La Siesta” Sant’Agnello, mentre con gli amici fuori penisola ci vediamo  all’area ristoro Salerno Ovest sulla A3 SA-RC alle ore 7:45.

Dati tecnici:
Percorrenza: Km. 11,500 circa (intero percorso);
Dislivello: 650 mt.;
Tempi: ore 5 – 6 effettive;

La colazione è a sacco ed il rientro è previsto nel tardo pomeriggio.

Ricordiamo sempre che le nostre escursioni prevedono dei tratti in pendenza e/o con tracciati sterrati, quindi munitevi sempre di scarpe adeguate da escursionismo con suole antisdrucciolo, abbigliamento a strati (con ricambio), altrimenti saremo costretti a farvi rinunciare alla escursione stessa.

Il percorso presenta degli spazi molto aperti con vedute ampie, sconsigliato a coloro che soffrono di vertigini.


I soci e i non soci dovranno prenotare obbligatoriamente inviando una mail entro le ore 18:00 di venerdì 20 aprile su info@ulyxes.it.

I non soci dovranno inviare tutta la documentazione come da regolamento (Qui).


La partecipazione alle escursioni è aperta ai soci ed, eccezionalmente, anche ai non soci e simpatizzanti. La copertura assicurativa, in caso di infortunio riguarda SOLO i soci in regola con il versamento della quota sociale. Le escursioni ULYXES, coerentemente con la loro natura, pongono i partecipanti di fronte ai rischi ed ai pericoli inerenti la pratica dell’escursionismo in montagna. I partecipanti, pertanto, iscrivendosi alle escursioni giornaliere accettano tali rischi e sollevano l’associazione ULYXES, gli organizzatori e i collaboratori delle predette escursioni da qualsiasi tipo di responsabilità per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.