Sentiero della Maga Circe – EE

Torre Paola – Precipizio – M.te Circeo – Fortino Creta Rossa – M.te Circello – Le Crocette – Mura Ciclopiche

DOMENICA 24 MARZO 2019

… e udirono Circe che dentro con bella
voce cantava tessendo una tela
grande, immortale, come sono i lavori
che fanno le dee: delicati, fulgidi, fini. (X, vv.222-225)

In qualsiasi punto della Pianura Pontina vi troviate e in qualunque direzione stiate andando, il vostro sguardo si imbatterà nel Promontorio del Circeo, un rilievo calcareo alto 541 mt, icona stessa del parco, con un profilo che da sempre scatena la fantasia umana, facendone nel corso dei secoli, dimora di dei, maghe ed eroi.

Secondo la tradizione, Ulisse sarebbe entrato con la sua nave nell’odierna Cala dei Pescatori sul lago di Paola, per poi rimanere vittima dell’ammaliante Maga Circe, il cui profilo sarebbe ancora oggi visibile nella sagoma della montagna.

Il Promontorio è l’elemento paesaggistico più caratterizzante di tutta l’area pontina. Il suo versante interno, chiamato “quarto freddo”, ospita una fitta foresta termofila. Mentre sul versante opposto, il “quarto caldo”, esposto a sud e a ridosso del mare, le condizioni ambientali determinano una vegetazione a macchia mediterranea meno rigogliosa e esigente, con specie alofile resistenti a salsedine, siccità ed alte temperature.


Il sentiero essendo molto panoramico presenta tratti esposti e quindi sconsigliato a coloro che soffrono di vertigini ed anche roccioso dove per un breve tratto bisogna utilizzare le mani.

caratteristiche tecniche:

  • Tempo di percorrenza: 4 ore 30 minuti;
  • Difficoltà:  EE – Per escursionisti esperti;
  • Lunghezza: 6.6 km;
  • Dislivello: 541 m.

L’appuntamento è previsto per i Peninsulari alle ore 6:30 al bar “La Siesta” in Sant’Agnello, mentre per coloro che si aggiungono da fuori Penisola Sorrentina, l’appuntamento è al parcheggio di Torre Paola – Sabaudia alle 9:30 circa.

La colazione è a sacco e la giornata avrà termine nel tardo pomeriggio.


Ricordiamo sempre che le nostre escursioni prevedono dei tratti in pendenza e/o con tracciati sterrati, quindi munitevi sempre di scarpe adeguate da escursionismo con suole antisdrucciolo, abbigliamento a strati (con ricambio), altrimenti saremo costretti a farvi rinunciare alla escursione stessa.


I soci e i non soci dovranno prenotare obbligatoriamente inviando una mail entro le ore 12:00 di venerdì 22 marzo su info@ulyxes.it.

I non soci dovranno inviare tutta la documentazione come da regolamento (Qui).


La partecipazione alle escursioni è aperta ai soci ed, eccezionalmente, anche ai non soci e simpatizzanti. La copertura assicurativa, in caso di infortunio riguarda SOLO i soci in regola con il versamento della quota sociale. Le escursioni ULYXES, coerentemente con la loro natura, pongono i partecipanti di fronte ai rischi ed ai pericoli inerenti la pratica dell’escursionismo in montagna. I partecipanti, pertanto, iscrivendosi alle escursioni giornaliere accettano tali rischi e sollevano l’associazione ULYXES, gli organizzatori e i collaboratori delle predette escursioni da qualsiasi tipo di responsabilità per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.

Lettera ai Soci

Cari Presidenti, cari Soci,
il giorno 1 febbraio u.s. si è insediato il nuovo Consiglio Direttivo del Comitato Regionale FIE Campania.

Il gruppo di lavoro che si è costituito è rappresentato da persone che intendono dare il loro contributo per la crescita della Federazione Italiana Escursionismo in Campania e magari creare modelli da seguire per gli altri Comitati Regionali. Noi abbiamo deciso di avvalerci del contributo di tutti i Soci, di tutti coloro i quali intendono partecipare ai vari progetti che metteremo in campo da sviluppare nell’arco dei prossimi quattro anni.

Siamo consapevoli delfatto che fra i circa mille iscritti, componenti le quasi venti associazioni affiliate vi sono valide risorse umane da poter impiegare per raggiungere risultati ambiziosi e validi….

segue lettera allegata

Ciaspolata M.te Pastonico – EE

DOMENICA 17 FEBBRAIO 2019

Ciaspolata da Bocca della Selva (mt. 1380) al Monte Pastonico (mt.1640). 

distanza Km. 12,3 – dislivello m. 300


Il monte Pastonico è delimitato: a Nord dal Piano dell’Arvaneto che lo divide da Serra di Mezzo (m. 1582) e da Monte Porco (M. 1605), a sud dal Fosso Calvaruse che lo divide dal Monte Crosco ‘e Mazzucchella, a Est dal torrente Titerno, ad Ovest dal Monte Tagliaferro (m. 1174) e Serra della Fava (m. 1164), che lo dividono dal bacino imbrifero di Reale e dell’Arito.

Camminare in mezzo alla neve è un’esperienza che tutti prima o poi dovrebbero fare, si è immersi nel bianco candore naturale, dove è possibile ascoltare solo il crepitio dei propri passi che si infilano prepotentemente nel manto nevoso immacolato.


Appuntamento alle ore 7:00 al bar “La Siesta” in Sant’Agnello e per coloro che vengono da fuori penisola alle 9:45 a Bocca della Selva.

Attenzione: 

  • le auto devono essere munite di catene a bordo (c’è l’obbligo in quelle zone, ma non le monteremo, di solito le strade sono libere!).
  • coloro che hanno bisogno di noleggiare le ciaspole, avvertano in tempo utile per la prenotazione.
  • Ricordo a tutti che le ciaspole non vanno a misura di piede, ma vengono scelte in base al peso della persona + quello dello zaino, vengono comunque calzate sugli scarponi da trekking, o ai doposcì.
  • Consigliamo un abbigliamento da neve con intero ricambio da custodire in auto.
  • La colazione è a sacco, mentre il rientro è previsto in serata.

Ricordiamo sempre che le nostre escursioni prevedono dei tratti in pendenza e/o con tracciati sterrati, quindi munitevi sempre di scarpe adeguate da escursionismo con suole antisdrucciolo, abbigliamento a strati (con ricambio), altrimenti saremo costretti a farvi rinunciare alla escursione stessa.

I soci e i non soci dovranno prenotare obbligatoriamente inviando una mail entro le ore 12:00 di venerdì 15 febbraio su info@ulyxes.it.

I non soci dovranno inviare tutta la documentazione come da regolamento (Qui).

La partecipazione alle escursioni è aperta ai soci ed, eccezionalmente, anche ai non soci e simpatizzanti. La copertura assicurativa, in caso di infortunio riguarda SOLO i soci in regola con il versamento della quota sociale. Le escursioni ULYXES, coerentemente con la loro natura, pongono i partecipanti di fronte ai rischi ed ai pericoli inerenti la pratica dell’escursionismo in montagna. I partecipanti, pertanto, iscrivendosi alle escursioni giornaliere accettano tali rischi e sollevano l’associazione ULYXES, gli organizzatori e i collaboratori delle predette escursioni da qualsiasi tipo di responsabilità per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.