La Via Minerva – E

domenica 16 gennaio 2022

da Castellammare di Stabia a Vico Equense

Secondo le ricostruzioni degli studiosi, nella mappa viaria dell’impero romano, bretella dell’asse che faceva capo a Nuceria, vi era anche la Stabiae – Surrentum – Templum Minervae, che permetteva di raggiungere via terra i territori della penisola e, soprattutto, il tempio di Punta Campanella. 

L’escursione proposta ripercorre alcuni sentieri compresi nel territorio dei comuni di Castellammare di Stabia e Vico Equense che più si avvicinano al vecchio tracciato, oggi quasi completamente scomparso fra cave e frane. Avremo così un assaggio delle difficoltà che dovevano affrontare gli antichi pellegrini nell’intraprendere un lungo e insidioso cammino terrestre, alternativo al più comodo collegamento via mare. 


  • Sentieri: 336b – 336 – 336a;
  • Distanza: 15 Km. circa;
  • Durata: ore 6 compresa 1 ora sosta pranzo;
  • Dislivello: 600 m.;
  • Difficoltà : E – escursionistica.

Accompagnatori: Salvatore Donnarumma – Gaetano Astarita.


Appuntamento ore 9:00 alla stazione di Castellammare di Stabia (NA)

per i peninsulari treno DD ore 8:26 con partenza da Sorrento.

Colazione al sacco con rientro in serata.


Ricordiamo sempre che le nostre escursioni prevedono dei tratti in pendenza e/o con tracciati sterrati, quindi munitevi sempre di scarpe adeguate da escursionismo con suole antisdrucciolo, abbigliamento a strati (con ricambio), altrimenti saremo costretti a farvi rinunciare alla escursione stessa.

N.B.: Per motivi di sicurezza in seguito alla pandemia alle nostre escursioni potranno partecipare solo ed esclusivamente i soci, ovviamente muniti di dispositivi di protezione individuale e

  • ai possessori delle certificazioni verdi Covid-19 (Super Green Pass/ Green Pass Rafforzato);
  • –  ai minori di anni 12;
  • –  agli esentati dall’obbligo di Certificazione Verde Covid-19.

La partecipazione alle escursioni è aperta ai soci ed, eccezionalmente, anche ai non soci e simpatizzanti. La copertura assicurativa, in caso di infortunio riguarda SOLO i soci in regola con il versamento della quota sociale. Le escursioni ULYXES, coerentemente con la loro natura, pongono i partecipanti di fronte ai rischi ed ai pericoli inerenti la pratica dell’escursionismo in montagna. I partecipanti, pertanto, iscrivendosi alle escursioni giornaliere accettano tali rischi e sollevano l’associazione ULYXES, gli organizzatori e i collaboratori delle predette escursioni da qualsiasi tipo di responsabilità per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.


Auguri di Buone Feste

Auguriamo ai soci, agli amici e agli appassionati di escursionismo un Sereno Natale e un preziosissimo Nuovo Anno, ricco soprattutto di benessere e salute.

Nell’augurarci che il prossimo anno ci porti tante nuove occasioni di camminare insieme, vogliamo ricordarvi che il tesseramento del 2022 è già cominciato.

Chiunque desideri rinnovare il tesseramento alla ns. associazione può farlo tranquillamente alle stesse condizioni dello scorso anno, scaricando e compilando questo modulo

E con la stessa quota associativa di € 30,00 (euro trenta) annuali, utilizzando bonifico bancario e intestando la quota a Ulyxes ODV

IBAN IT15 Z030 6909 6061 0000 0178 896 .


AUGURI

Monte Cervati – EE

domenica 11 ottobre 2020

Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano raggiunge il suo punto più alto nella cima del monte Cervati m. 1.899, che è anche la maggiore elevazione della Campania. Sarà una sorpresa osservare da questa altura la particolare corona montuosa che emerge dal bosco delle quote inferiori.

Il sentiero si inerpica da Monte S. Giacomo per un’ampia e tortuosa mulattiera che sale decisa fino alla schiarita di Fontana degli Zingari, poi continuando sotto una faggeta con esemplari secolari raggiungeremo una radura che ospita il Rifugio Cervati – Casa Rosalìa (dal nome scientifico Rosalìa alpina, cerambice del faggio).

Rosalia alpina

Puntando al margine opposto della schiarita, camminiamo comodamente sulla cotica erbosa dalla quale emergono alcuni faggi contorti e dalla località Chiaia Amara si esce dal bosco e si taglia in diagonale per un ripido pendio sassoso che si esaurisce presto sul bordo del grande crinale circolare del Monte Cervati.


Difficoltà: EE – Escursionistica per Esperti; 
Dislivello in salita : 668 m. circa;
Lunghezza del percorso: 10 km. circa; 
Tempo di percorrenza: intera giornata.


Appuntamento al Bar La Siesta – Sant’Agnello (NA) alle ore 7:00 e successivamente a Monte S.Giacomo (SA) alle ore 9:30.

Colazione al sacco con rientro in serata.


Ricordiamo sempre che le nostre escursioni prevedono dei tratti in pendenza e/o con tracciati sterrati, quindi munitevi sempre di scarpe adeguate da escursionismo con suole antisdrucciolo, abbigliamento a strati (con ricambio), altrimenti saremo costretti a farvi rinunciare alla escursione stessa.

N.B.: Per motivi di sicurezza in seguito alla pandemia alle nostre escursioni potranno partecipare solo ed esclusivamente i soci, ovviamente muniti di dispositivi di protezione individuale.

La partecipazione alle escursioni è aperta ai soci ed, eccezionalmente, anche ai non soci e simpatizzanti. La copertura assicurativa, in caso di infortunio riguarda SOLO i soci in regola con il versamento della quota sociale. Le escursioni ULYXES, coerentemente con la loro natura, pongono i partecipanti di fronte ai rischi ed ai pericoli inerenti la pratica dell’escursionismo in montagna. I partecipanti, pertanto, iscrivendosi alle escursioni giornaliere accettano tali rischi e sollevano l’associazione ULYXES, gli organizzatori e i collaboratori delle predette escursioni da qualsiasi tipo di responsabilità per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.