nella valle dell’inferno – E

domenica 11 novembre 2012

Vesuvio : Terzigno – valle dell’inferno – colate laviche del ’44.

Escursione ai piedi del “fratello” vulcano, chiamato affettuosamente così per la continua minaccia che incombe su tutta l’area vesuviana.

Dopo diverse escursioni svolte qui in zona, questa volta ci avventureremo nella Valle dell’Inferno, che rappresenta una delle più suggestive passeggiate del complesso vulcanico Somma-Vesuvio perché è poco battuta e perché qui si vive l’imponenza del vulcano osservando dal basso il Monte Somma e il Vesuvio.
Essa è parzialmente invasa dalla lingua di lava dell’ultima eruzione del 1944, colonizzata dal lichene Stereocaulon vesuvianum, il primo essere vivente a colonizzare un vulcano poco dopo un’eruzione.

L’appuntamento che vi diamo è alle ore 8:00 al bar “La Siesta” in Sant’Agnello.

Vi ricordiamo inoltre l’obbligo di utilizzare scarpe con suola antisdrucciolo, e un abbigliamento a strati (a cipolla).

La colazione è a sacco ed il rientro è previsto nel tardo pomeriggio.