Il Vallone del Fico – Vesuvio – E

Domenica 30 novembre 2014

Il Vallone del Fico, uno dei più ampi tra quelli che cingono il vulcano, che segna l’ideale confine a est tra le pendici del monte Somma e quelle del Vesuvio. Data la considerevole pendenza e il fondo sabbioso è quasi d’obbligo esplorarlo in discesa per cui è stato necessario raggiungere, da Terzigno, il piazzale dell’ex rifugio La Marca a quota 800. L’intera escursione, abbastanza impegnativa per la pendenza e la difficoltà di lunghi tratti fuori sentiero, è da intendersi riservata a escursionisti esperti. Per gli stessi motivi la sua descrizione merita qualche parola in più.

Partendo dalla ex Tenuta Fabbrocini nei pressi della contrada Avini, si risale su per la pineta fino a incrociare, verso i 500m di quota, uno stradello che conduce alla via Matrone; si attraversa un tratto di bosco misto con ginestre e altri arbusti bassi fino a raggiungere il piazzale La Marca. Seminascosto dai pini, si percorre tratto che immette nel Vallone del Fico: da qui si deve procedere con somma attenzione lungo la breve ma ripidissima discesa su sabbia che condurrà da una quota prossima agli 800m fino a quota 325 nell’arco di soli 1600m lineari, con il primo km che scende giù con pendenze dell’ordine del 45-50%

…ma anche molto divertente!


 


L’escursione è lunga circa 7,5 Km. con un dislivello di 500 mt.

L’appuntamento è alle 8:30 nei pressi del bar “La Siesta”; per coloro che ci raggiungono da fuori penisola, l’appuntamento è alla rotonda per Terzigno alle 9:15.

Munirsi di scarpe antisdrucciolo e abbigliamento a strati.

La colazione è a sacco e il rientro nel pomeriggio.


La partecipazione alle escursioni è aperta ai soci ed, eccezionalmente, anche ai non soci e simpatizzanti. La copertura assicurativa, in caso di infortunio riguarda SOLO i soci in regola con il versamento della quota sociale. Le escursioni ULYXES, coerentemente con la loro natura, pongono i partecipanti di fronte ai rischi ed ai pericoli inerenti la pratica dell’escursionismo in montagna. I partecipanti, pertanto, iscrivendosi alle escursioni giornaliere accettano tali rischi e sollevano l’associazione ULYXES, gli organizzatori e i collaboratori delle predette escursioni da qualsiasi tipo di responsabilità per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.

nella valle dell’inferno – E

domenica 11 novembre 2012

Vesuvio : Terzigno – valle dell’inferno – colate laviche del ’44.

Escursione ai piedi del “fratello” vulcano, chiamato affettuosamente così per la continua minaccia che incombe su tutta l’area vesuviana.

Dopo diverse escursioni svolte qui in zona, questa volta ci avventureremo nella Valle dell’Inferno, che rappresenta una delle più suggestive passeggiate del complesso vulcanico Somma-Vesuvio perché è poco battuta e perché qui si vive l’imponenza del vulcano osservando dal basso il Monte Somma e il Vesuvio.
Essa è parzialmente invasa dalla lingua di lava dell’ultima eruzione del 1944, colonizzata dal lichene Stereocaulon vesuvianum, il primo essere vivente a colonizzare un vulcano poco dopo un’eruzione.

L’appuntamento che vi diamo è alle ore 8:00 al bar “La Siesta” in Sant’Agnello.

Vi ricordiamo inoltre l’obbligo di utilizzare scarpe con suola antisdrucciolo, e un abbigliamento a strati (a cipolla).

La colazione è a sacco ed il rientro è previsto nel tardo pomeriggio.