Anello dei Monti della Meta – EE

Domenica 10 luglio 2016

Circuito M.te Meta (m.2242)


Questo itinerario si snoda nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise e attraversa due delle valli più belle e frequentate del gruppo. Si inizia dal piano delle Forme conosciuto anche come valle Fiorita, un pianoro erboso circondato da faggi con al centro un pantano usato dagli animali che pascolano tranquillamente nella zona.
La zona è molto ricca di fauna e quindi incontrare cervi, caprioli e cinghiali risulta abbastanza facile.
Il monte Meta, che da nome al gruppo (monti della Meta), è il punto dove si incontrano i confini di tre regioni: Abruzzo, Lazio e Molise. Non è la vetta più alta della zona perché il monte Petroso (poco più a nord) misura ben 7 metri in più. La parte meridionale di questo gruppo, tra Lazio e Molise è chiamato Mainarde e con questo nome viene spesso identificato. Geograficamente parlando, le Mainarde iniziano proprio dal passo dei Monaci e comprendono, come cime più alte, il monte Cavallo e il monte Mare. Questo territorio è entrato a far parte del Parco Nazionale dal 1990.



Percorso ad anello di 13,3 km. Nei pressi del Rifugio. Campitelli inizia il sentiero L1 del P.N.A.L.M. che sale al pianoro dei Biscurri e poi prosegue fino a raggiungere il Passo dei Monaci. Da qui un sentiero più ripido conduce alla vetta del Monte La Meta. In discesa si percorre tutta la Valle Pagana per poi girare a sinistra e tornare verso il punto di partenza.

Informazioni tecniche del sentiero:

  • Tipologia di percorso: Anello;
  • Segnavia: molto bene indicati;
  • Punto di partenza e arrivo: Area di sosta e parcheggio lungo la rotabile per la Valle Fiorita;
  • Distanza: 15 km A/R;
  • Dislivello: + 0 – 1.00 mt;
  • Durata: 6,5 ore + soste;
  • Disponibilità acqua: In partenza e all’arrivo.

L’appuntamento per coloro che desiderano partecipare è alle 7:00 al bar “La Siesta” in Sant’Agnello, mentre per coloro che provengono da fuori penisola ci vediamo all’uscita dell’autostrada a Caianello alle ore 8:30.

La colazione sarà a sacco e il rientro in serata.

Ricordiamo sempre che le nostre escursioni prevedono dei tratti in pendenza e/o con tracciati sterrati, quindi munitevi sempre di scarpe adeguate da escursionismo con suole antisdrucciolo altrimenti saremo costretti a farvi rinunciare alla escursione stessa.


La partecipazione alle escursioni è aperta ai soci ed, eccezionalmente, anche ai non soci e simpatizzanti. La copertura assicurativa, in caso di infortunio riguarda SOLO i soci in regola con il versamento della quota sociale. Le escursioni ULYXES, coerentemente con la loro natura, pongono i partecipanti di fronte ai rischi ed ai pericoli inerenti la pratica dell’escursionismo in montagna. I partecipanti, pertanto, iscrivendosi alle escursioni giornaliere accettano tali rischi e sollevano l’associazione ULYXES, gli organizzatori e i collaboratori delle predette escursioni da qualsiasi tipo di responsabilità per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.