snorkeling in località scaricatoio

venerdi 30 agosto 2013

Una passeggiata con snorkeling allo “scaricatoio”, un’antico approdo di Piano di Sorrento nel golfo di Salerno.

Come testimoniano testi all’epoca del “Gran Tour” i viaggiatori stranieri passavano dai muli ad una imbarcazione a 4 remi che in due ore li portava ad Amalfi.

Curiosità: considerate che l’acqua è circa 800 volte più densa dell’aria, ed è per questo che la luce, i suoni, e il calore si comportano in modo diverso nell’acqua. I nostri occhi hanno bisogno dell’aria per vedere in modo nitido, e a questo pensa la maschera. Nell’acqua ci sono altri effetti ottici perché la luce viaggia nell’acqua a una velocità diversa rispetto all’aria. Quando la luce passando dall’acqua all’aria cambia velocità (come quando entra nella tua maschera) devia leggermente la sua direzione. Questo fenomeno si chiama rifrazione e produce un ingrandimento di tutti gli oggetti di circa il 25%. Per questo le cose in acqua sembrano più grandi e più vicine. L’acqua influisce anche sul suono. Il suono viaggia in acqua a velocità quadrupla che in aria: diventa perciò difficile capire da dove arriva il rumore. Sott’acqua il suono di solito sembra provenire direttamente da sopra la testa, come quando si ascolta un disco mono con le cuffie.

Appuntamento alle ore 11:00 ai colli di S.Pietro, di fronte alla trattoria da “Luisona”. – colazione a sacco e rientro nel pomeriggio.

Note: scarpe antisdrucciolo, crema solare, cappellino, acqua, costume da bagno, telo da mare, maschera con boccaglio, pinne, ecc…

La partecipazione all’escursione è libera priva da ogni forma di imposizione e l’adesione alle escursioni viene data in uno stato di totale coscienza da parte del partecipante. L’associazione e gli organizzatori delle escursioni sono esonerati da qualsiasi tipo di responsabilità in quanto ogni eventuale danno alla persona od a cose occorse nella effettuazione dell’escursione deve intendersi coperta dal consenso dato dal partecipante che ne assume tutta la responsabilità della sua partecipazione e presenza all’escursione naturalistica. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.

Come non perdersi nella Baia

13 agosto 2013 – Baia di Ieranto

Escursione didattica in collaborazione con il FAI Fondo Ambiente Italiano e l’Associazione Gea di Positano. perdersi nella baia

Un breve corso su come orientarsi con la bussola seguendo la traccia su carta topografica, con la possibilità di raggiungere la baia autonomamente al mattino facendo snorkeling o noleggiando i kayak per una indimenticabile escursione via mare in compagnia del leggendario Mimì.

Non dimenticate però le attrezzature subacquee ma soprattutto: una bussola, una torcia, dell’acqua e scarpe antisdrucciolo.

L’escursione è aperta a tutti con la cortesia di lasciare un piccolo contributo.

L’appuntamento è alle 16:00 in piazzetta a Nerano con inizio stage alle 17:00.

 

 

La partecipazione all’escursione è libera priva da ogni forma di imposizione e l’adesione alle escursioni viene data in uno stato di totale coscienza da parte del partecipante. L’associazione e gli organizzatori delle escursioni sono esonerati da qualsiasi tipo di responsabilità in quanto ogni eventuale danno alla persona od a cose occorse nella effettuazione dell’escursione deve intendersi coperta dal consenso dato dal partecipante che ne assume tutta la responsabilità della sua partecipazione e presenza all’escursione naturalistica. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.

Snorkeling ai Ninfei di Sorrento

domenica 19 agosto 2012

Snorkeling ai ninfei romani della villa dell’imperatore Agrippa Postumo a Sorrento.

Dopo aver visitato il sito ci tufferemo in mare per ammirare la peschiera romana presente nella grotta di S.Giorgio ai piedi della falesia tufacea sotto alla villa Tritone.

L’appuntamento e’ alle ore 9:00 al porto di Sorrento nei pressi del parcheggio attrezzati di maschera e pinne,  l’escursione guidata e’ prevista fino alle ore 11:30 circa.


La partecipazione all’escursione è libera priva da ogni forma di imposizione e l’adesione alle escursioni viene data in uno stato di totale coscienza da parte del partecipante. L’associazione e gli organizzatori delle escursioni sono esonerati da qualsiasi tipo di responsabilità in quanto ogni eventuale danno alla persona od a cose occorse nella effettuazione dell’escursione deve intendersi coperta dal consenso dato dal partecipante che ne assume tutta la responsabilità della sua partecipazione e presenza all’escursione naturalistica.