DOMENICA 15 MAGGIO: GIORNATA DELLE ORCHIDEE SPONTANEE

Il gruppo ULYXES organizza DUE escursioni per osservare le orchidee spontanee.
A SASSANO – Valle delle Orchidee per l’intera giornata ( info sul sito wwws.ulyxes.it e nell’articolo seguente).
A MONTE COMUNE per mezza giornata “Orchidee spontanee della Penisola Sorrentina” con partenza alle ore 8:00 dalla Siesta. Escursione in quota da evitare a chi soffre di vertigini.

Il viaggio alla scoperta del territorio di Vico Equense si snoda nella parte collinare, ben rappresentata da Monte Comune, una collina di natura calcarea, alta 877 metri, con le pendici rivolte a Nord ricoperte di castagneti cedui, da tempo immemorabile utilizzati dall’uomo per ricavarne pali per pergolati e legname per la produzione dei cesti e delle tipiche “pagliarelle” (telai di legno riempiti di paglia) utilizzate in passato per proteggere le delicate piante d’agrumi della Penisola Sorrentina dal gelo invernale. Monte Comune può essere raggiunto mediante sentieri o mulattiere che partono da varie frazioni della parte collinare di Vico Equense: da Arola, da Preazzano, da Ticciano  e da Santa Maria del Castello; tutti questi itinerari sono particolarmente suggestivi e ricchi di motivi d’interesse naturalistico, attraversando boschetti di castagno e radure in cui spiccano in primavera estese fioriture di anemoni (Anemone apennina), narcisi (Narcissus poeticus), crochi (Crocus imperati) e numerose specie d’orchidee. Dalla cima di Monte Comune il panorama è splendido, spaziando dal Golfo di Napoli a quello di Salemo, dal Vesuvio alle isole di Ischia e Capri, sino a Punta Licosa

Escursione nella Valle delle Orchidee

Domenica 15 maggio 2011

Sassano – La Valle delle Orchidee

La Valle delle Orchidee si trova nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Nella “struttura aperta” di 47 kmq. della Valle e lungo un percorso di 13 km., si possono osservare variegate specie di orchidee selvatiche. Il visitatore può in particolare ammirare 184 entità di orchidee selvatiche (68 specie, 57 sottospecie, 35 varietà, 24 ibridi). Un immenso patrimonio naturalistico, dunque, soprattutto se si pensa che nell’area protetta del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano sono presenti 254 specie di orchidee selvatiche e 319 se ne segnalano in tutt’Europa e nel bacino del mediterraneo. L’escursione nella valle inizia da quota 501 metri e termina a quota 1175 dopo aver attraversato cinque stazioni di osservazioni di orchidee in uno straordinario scenario naturalistico, tra fiori ed alberi (stupendi quelli di betulla, reduce dall’ultima glaciazione) e tra animali allo stato brado, in particolare bovini e cavalli. La Valle delle Orchidee di Sassano è considerata uno dei percorsi naturalistici più interessanti della Regione Campania e non solo.

Per cui, anche quest’anno andremo alla ricerca delle orchidee selvatiche, partendo come di consueto davanti al bar “La Siesta” alle 7:30 (puntuali). Per raggiungere la nostra meta (Sassano) usciremo dall’A3 a Sala Consilina.

percorso nella valle delle orchidee

 

Sempre per chi vuole essere “sulle tracce” di orchidee e non vuole muoversi tanto, organizziamo un’escursione a Monte Comune per mezza giornata “Orchidee spontanee della Penisola Sorrentina” con partenza alle ore 8:00 dalla Siesta. Escursione in quota da evitare a chi soffre di vertigini…