Antece – Costa Palomba – E

Domenica 7 ottobre 2018

Monte Costa Palomba (m.1125) – Antece – Grotta di Frà Gentile – Grotta di S.Michele – Sant’Angelo a Fasanella


Costa Palomba è una montagna situata nel territorio del Comune di Sant’Angelo a Fasanella che prende il nome dal Castrum Palumbus, una fortezza eretta tra il IV e il II secolo a.C., i cui resti della cinta muraria sono ancora osservabili sulla sommità. A 1125 m di quota si trova anche una scultura scavata nella roccia che raffigura una divinità pagana, l’Antece, un antico guerriero che con la mano destra regge una lancia sembra posta a guardia delle bellezze naturali che circondano i luoghi: faggi imponenti, rocce a strapiombo, grotte e inghiottitoi.


L’appuntamento per i soci della penisola sorrentina è previsto alle ore 7:00 al bar “La Siesta” in Sant’Agnello.

Mentre per coloro che ci vorranno seguire da fuori penisola l’appuntamento è all’area di servizio Salerno Ovest alle ore 8:00 (qui https://goo.gl/maps/nRdJrfUkbSm).

La colazione è a sacco e la giornata avrà termine nel tardo pomeriggio.


Ricordiamo sempre che le nostre escursioni prevedono dei tratti in pendenza e/o con tracciati sterrati, quindi munitevi sempre di scarpe adeguate da escursionismo con suole antisdrucciolo, abbigliamento a strati (con ricambio), altrimenti saremo costretti a farvi rinunciare alla escursione stessa.


I soci e i non soci dovranno prenotare obbligatoriamente inviando una mail entro le ore 12:00 di venerdì 5 ottobre su info@ulyxes.it.

I non soci dovranno inviare tutta la documentazione come da regolamento (Qui).


La partecipazione alle escursioni è aperta ai soci ed, eccezionalmente, anche ai non soci e simpatizzanti. La copertura assicurativa, in caso di infortunio riguarda SOLO i soci in regola con il versamento della quota sociale. Le escursioni ULYXES, coerentemente con la loro natura, pongono i partecipanti di fronte ai rischi ed ai pericoli inerenti la pratica dell’escursionismo in montagna. I partecipanti, pertanto, iscrivendosi alle escursioni giornaliere accettano tali rischi e sollevano l’associazione ULYXES, gli organizzatori e i collaboratori delle predette escursioni da qualsiasi tipo di responsabilità per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.

Monte della Nuda – EE

Domenica 22 aprile 2018

M.te Pizzuto m.1.403 – M.te Nuda m.1.704 – EE


I Monti Alburni rappresentano una delle perle della provincia di Salerno e del Parco del Cilento e del Vallo di Diano. Di natura carsica sono ricchi di grotte (circa 400), le più famose sono quelle di Castelcivita e di Pertosa. La vetta più alta è il monte Panormo, nel Cilento seconda solo al monte Cervati, e l’intero massiccio conserva una natura rigogliosa e spesso selvaggia con molti sentieri dove è estremamente piacevole fare trekking attraversando faggete e boschi di castagno in cui è possibile incontrare mandrie di cavalli allo stato brado. Il nome deriva dal latino albus (bianco) ed è dovuto alle rocce bianche o forse alla presenza di neve per gran parte dell’invero (cosa non comune al sud).


L’appuntamento per i “peninsulari” è alle ore 7:00 al bar “La Siesta” Sant’Agnello, mentre con gli amici fuori penisola ci vediamo  all’area ristoro Salerno Ovest sulla A3 SA-RC alle ore 7:45.

Dati tecnici:
Percorrenza: Km. 11,500 circa (intero percorso);
Dislivello: 650 mt.;
Tempi: ore 5 – 6 effettive;

La colazione è a sacco ed il rientro è previsto nel tardo pomeriggio.

Ricordiamo sempre che le nostre escursioni prevedono dei tratti in pendenza e/o con tracciati sterrati, quindi munitevi sempre di scarpe adeguate da escursionismo con suole antisdrucciolo, abbigliamento a strati (con ricambio), altrimenti saremo costretti a farvi rinunciare alla escursione stessa.

Il percorso presenta degli spazi molto aperti con vedute ampie, sconsigliato a coloro che soffrono di vertigini.


I soci e i non soci dovranno prenotare obbligatoriamente inviando una mail entro le ore 18:00 di venerdì 20 aprile su info@ulyxes.it.

I non soci dovranno inviare tutta la documentazione come da regolamento (Qui).


La partecipazione alle escursioni è aperta ai soci ed, eccezionalmente, anche ai non soci e simpatizzanti. La copertura assicurativa, in caso di infortunio riguarda SOLO i soci in regola con il versamento della quota sociale. Le escursioni ULYXES, coerentemente con la loro natura, pongono i partecipanti di fronte ai rischi ed ai pericoli inerenti la pratica dell’escursionismo in montagna. I partecipanti, pertanto, iscrivendosi alle escursioni giornaliere accettano tali rischi e sollevano l’associazione ULYXES, gli organizzatori e i collaboratori delle predette escursioni da qualsiasi tipo di responsabilità per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.

Anello della Nuda – EE

domenica 19 ottobre 2014

Monte della Nuda (1704 mt.) – Monti Alburni

Monti Alburni sono un massiccio carsico ricco di doline, grotte, cavità e inghiottitoi che si trovano tra la valle del Sele e del Tanagro e fanno parte del subappennino lucano. Per la loro morfologia, notevole soprattutto dal lato occidentale (ad esempio dalla Piana del Sele), sono conosciuti come le Dolomiti campane.

Salendo tra i 600 e gli 800 m prevalgono i boschi di latifoglie con la prevalenza del Castagno, poi l’Ontano, il Carpino nero, il Tiglio, il Tasso, il Cerro, il Leccio, il Sorbo, il Frassino, accompagnati da ginepri, prugnoli e biancospini. Il sottobosco è ricco di fragoline di bosco, more, ribes, lamponi e varie specie di funghi tra cui il Porcino, i Chiodini, la Mazza di tamburo, l’ovulo, i Galletti, i Gallinacci, il Pleurotus Ostreatus conosciuto come Gelone o Orecchietta, la Ditola e il Prugnolo.

Bellezze senza numero e senza fine come le descrisse anche Virgilio nelle sue Georgiche.


La_Nuda-IMG_1654-56b
foto Francesco Raffaele.

Questa escursione per la sua peculiarità richiede una preparazione fisica e una particolare esperienza nell’escursionismo.

Il percorso è di km.7,5 con dislivelli in salita e discesa di circa 600 mt. e la sua durata di circa 4 ore di cammino effettivo.

Dall’uscita di Campagna dell’autostrada A3 SA-RC, si procede verso l’abitato di Castelcivita, per poi raggiungere per un tratto sterrato la località Pozzi di S.Maria.

L’appuntamento è come di consueto al bar “La Siesta” di Sant’Agnello alle ore 7:00, per coloro invece che provengono da fuori-penisola l’appuntamento viene dato alla stazione di servizio Salerno Ovest alle ore 7:45.

Raccomandiamo sempre l’uso di scarpe antisdrucciolo e abbigliamento a strati, e viste le previsioni una borraccia di acqua di litri 2 a persona.

Colazione a sacco, mentre il rientro è previsto nel tardo pomeriggio.


La partecipazione alle escursioni è aperta ai soci ed, eccezionalmente, anche ai non soci e simpatizzanti. La copertura assicurativa, in caso di infortunio riguarda SOLO i soci in regola con il versamento della quota sociale. Le escursioni ULYXES, coerentemente con la loro natura, pongono i partecipanti di fronte ai rischi ed ai pericoli inerenti la pratica dell’escursionismo in montagna. I partecipanti, pertanto, iscrivendosi alle escursioni giornaliere accettano tali rischi e sollevano l’associazione ULYXES, gli organizzatori e i collaboratori delle predette escursioni da qualsiasi tipo di responsabilità per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.