Circuito delle Fonti – E

domenica 2 dicembre 2018


Questo sentiero si snoda lungo il bacino idrico più importante del territorio agerolese dove si incontrano numerose sorgenti, che alimentano il Rio Penise, il Fiume Canneto ed il Rio di Gragnano. La presenza dell’acqua favorisce una vegetazione molto variegata e la presenza di fauna acquatica (salamandra pezzata, rane, bisce d’acqua etc.).
La cima del Cervigliano è un bell’esempio di klippen tettonico il cui piano di accavallamento è visibile dove sgorga l’Acqua Fredda, e in altri punti intorno a quota 950 – 1000 m., esso accavalla calcari del cretacico su delle argille e arenarie del Miocene che si vedono, ad esempio, nella radura sopra Acqua del Vrecciaro, presso Acqua del Gavido e presso S. Giuliano.
Dalla zona di Acqua del Vrecciaro fino ai ruderi di S. Angelo a Jugo (vedi Sentiero 8) si godono bellissimi panorami sul Golfo di Napoli e sul Vesuvio. Infine, scendendo dal crinale a Gemini, si cammina su una bellissima mulattiera gradinata in pietra calcarea locale, principale collegamento tra Agerola e il versante napoletano.


Il percorso è lungo circa 13 km. con dislivello totale di 600m.

L’appuntamento è previsto alle ore 7:30 al bar “La Siesta” in Sant’Agnello e per coloro che vengono da fuori penisola alle 8:30 al termine della galleria delle Palombelle, Viale della Vittoria – loc. Pianillo (Agerola).

La colazione è a sacco e la giornata avrà termine nel pomeriggio.


Ricordiamo sempre che le nostre escursioni prevedono dei tratti in pendenza e/o con tracciati sterrati, quindi munitevi sempre di scarpe adeguate da escursionismo con suole antisdrucciolo, abbigliamento a strati (con ricambio), altrimenti saremo costretti a farvi rinunciare alla escursione stessa.


I soci e i non soci dovranno prenotare obbligatoriamente inviando una mail entro le ore 12:00 di venerdì 30 novembre su info@ulyxes.it.

I non soci dovranno inviare tutta la documentazione come da regolamento (Qui).


La partecipazione alle escursioni è aperta ai soci ed, eccezionalmente, anche ai non soci e simpatizzanti. La copertura assicurativa, in caso di infortunio riguarda SOLO i soci in regola con il versamento della quota sociale. Le escursioni ULYXES, coerentemente con la loro natura, pongono i partecipanti di fronte ai rischi ed ai pericoli inerenti la pratica dell’escursionismo in montagna. I partecipanti, pertanto, iscrivendosi alle escursioni giornaliere accettano tali rischi e sollevano l’associazione ULYXES, gli organizzatori e i collaboratori delle predette escursioni da qualsiasi tipo di responsabilità per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione. L’escursione potrà essere rinviata per motivi legati alle cattive condizioni meteorologiche, previo avviso su questo stesso sito.